Un calcio al razzismo

Un calcio al razzismo
si rifiutò di passare sotto la tribuna e fare il saluto nazista ai gerarchi delle SS. Troppo per il ribelle Sindelar, che pochi giorni dopo quell’affronto fu trovato morto insieme a Camilla nel suo appartamento di Vienna. Non sfuggirono alle leggi razziali neanche i presidenti delle squadre di calcio come Renato Sacerdoti della Roma e l … – leggi dalla fonte: https://ilmanifesto.it/un-calcio-al-razzismo/

Commenti e collegamento al sito non sono permessi.
© 2020 ss.lazio.it | Powered by IMPRENDO - P.I. 12438431004 | Privacy e Cookie Policy