Battuto l’Inter, si va in semifinale

La Lazio batte l’Inter 1-2, e conquista la semifinale di Coppa Italia. Nel primo tempo L’Inter arriva due volte in porta, prima con un tiro di Perisic che calcia sul fondo e poi con il tiro Kondogbia che colpisce il palo esterno dopo aver recuperato palla su Biglia. Al 20′ si sblocca la partita, crossa dalla sinistra di Lulic, colpo di testa di Felipe Anderson e la palla si insacca alle spalle di Hananovic. La Lazio non si accontenta e per 2 volte prima con Immobile e poi con Felipe Anderson, fallisce l’occasione dello 0-2, bravo in entrambi le situazioni Handanovic a chiudere lo specchio della porta ai due attaccanti biancocelesti. Il primo tempo si conclude sullo 0-1, L’Inter nel finale ci prova prima con Brozovic dal limite dell’area ma Marchetti si fa trovare pronto, e poi con Perisic che calcia una punizione dalla sinistra, alta sopra la traversa. Il secondo tempo si apre con una grande occasione per la Lazio, Biglia batte l’angolo, Hoedt stacca di testa, Handanovic non trattiene e Parolo da due passi calcia alto sopra la traversa. Al 56′ la svolta della gara, Lulic recupera il pallone, Murgia lancia Immobile inseguito da Miranda, che lo stende dentro l’area di rigore. L’arbitro decreta il calcio di rigore per la Lazio e l’espulsione per il difensore brasiliano, dagli undici metri Biglia la piazza sotto la traversa e sigilla lo 0-2 per la Lazio. La Lazio in seguito rimane in dieci per l’espulsione di Radu per doppia ammonizione, e L’Inter dopo i tentativi di Perisic e Icardi riesce a trovare il gol grazie a un colpo di testa di Brozovic portando così la partita sul 1-2. La Lazio , così raggiunge la semifinale di Coppa Italia dove troverà la Roma che ha battuto il
Cesena 2-1.

Il calcio di rigore di Biglia che porta la Lazio sul 2-0

Puoi commentare, o collegare il post sul tuo sito.
© 2020 ss.lazio.it | Powered by IMPRENDO - P.I. 12438431004 | Privacy e Cookie Policy