Ultimo saluto per la piccola stella bianco-celeste

 

 

Oggi ai funerali di Mirko Fersini (il campione bianco-celeste morto all’ospedale di San Camillo dopo un gravissimo incidente stradale), c’erano oltre 2000 persone a porgergli gli ultimi saluti.

Una vita strappata ad appena 17 anni. Il giovane difensore degli Allievi Nazionali non ce l’ha fatta, e giovedì scorso il suo corpo ha ceduto. Tanti i campioni e non che sono stretti attorno alla sua salma per l’ultimo saluto, tra cui il presidente Claudio Lotito, alcuni giocatori della prima squadra tra cui Miroslav Klose, tutti i suoi compagni, il sindaco di Fiumicino e tanti tanti altri.
La commozione è tanta così come le lacrime, per quei genitori che non vedranno più il loro piccolo campioncino, Mirko se ne è andato lasciando anche le sue due sorelle Tania e Marika.

Con grande gesto d’umanità, i genitori di Mirko (Kapia e Roberto), hanno autorizzato la donazione degli organi che darà speranza ad altre 6 persone.

 

Il suo sogno era di scendere in campo con la maglia della sua Lazio davanti ad un Olimpico gremito,un sogno che si è spento, ma che continuerà a vivere ancora nei cuori di molti.
Puoi commentare, o collegare il post sul tuo sito.

Commenta