Pagelle Juve-Lazio

La Lazio esce sconfitta dallo Juventus Stadium, ma Reja si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi,nonostante alcuni giocatori non siano sembrati in gran forma. Di seguito le pagelle della partita.

Pagelle Lazio

 

Marchetti 7,5: Prestazione eccellente per lui. Impedisci alla Juventus di dilagare con prodigiose parate. Incolpevoli sui due goal.

Scaloni 5,5: non riesce a tenere a bada Vucinic, che però per sua fortuna non era in forma.

Biava 6,5: Buona prestazione senza troppi errori.

Diakitè 7: Colonna portante della difesa biancoceleste.

Garrido 5: Non è molta in forma e compie errori grossolani

Ledesma 5: Regala troppi palloni all’offensiva bianco-nera

Gonzales 6,5: Si propone sia in attacco che in difesa facendo errori lievi.

Cana 6: Prova discreta nessun errore grave.

Candreva 5,5: Parte alla grande ma poi si perde ottenendo una prestazione al di sotto della sufficienza.

Mauri 6,5: ancora una volta si è dimostrato una sicurezza per quanto riguarda l’attacco. E’ lui l’autore del momentaneo pareggio bianco-celeste.

Hernanez 5: Nonostante la sua entrata la partita non cambia e non gioca una buona partita.

Rocchi 5,5: Non riesce ad insidiarsi nella difesa bianco-nera.

Kozak 5: Appena entrato si fa espellere subito dopo appena 20 minuti.

Brocchi s.v.: non giudicabile.

All. Reja 5,5: Nonostante i numerosi infortuni ha fatto alcuni cambi alquanto discutibili.

 

Pagelle Juventus

Buffon 6,5: Nulla da recriminare ma neanche da lodare,gli interventi laziali sono davvero pochi che non andrebbe neanche giudicato. Incolpevole sul goal dell’1-1.

Barzagli 6: E’ suo l’errore su Mauri,ma gioca una partita egualmente sufficiente anche se un po’ sotto tono.

Chiellini 6: Fa il suo lavoro senza strafare, ma perde troppo posizione.

Lichtsteiner 6:Appare stanco già dal primo minuto ma riesce a dare un buon contributo nonostante sia fuori forma.

Bonucci 6,5:E’ lui a vincere il premio “miglior difensore della vecchia signora”. Gioca una buonissima prestazione proponendosi anche in attacco.

Marchisio 6:Anche lui un po’ sotto tono. Prestazione discreta.

Vidal 7:partita da manuale, fornisce un assist e sfiora il goal da ben60 metri. Ci mette cuore e grinta.

Pirlo 7: La macchina degli assist ha colpito ancora

Pepe 7: si divora una rete, ma poi mette a segno un eurogoal eccezionale.

Quagliarella 6:Corre troppo vuoto e il fisico ne risente, nonostante tutto il suo contributo è stato utile

Vucinic 6: ci prova un paio di volte, ma poi si spegne e non va oltre le indicazioni di Conte. Matri s.v.: troppo poco per essere valutato.

Del Piero 7,5: La bandiera bianco-nera non si smentisce mai. Entrato nella ripresa su punizione da 60 metri con un goal alla “Del Piero” , sigla la vittoria della vecchia signora condannando gli uomini di Reja.

all.Conte 7,5: E’ riuscito a formare un grande gruppo con la sua grinta e voglia di vincere. Anche questa volta ha azzeccato i cambi.

(fonte immagine:mondosport.info)

Puoi commentare, o collegare il post sul tuo sito.

Commenta