Arrivano anche Roma e Inter per la corsa in Champions

Alla lista degli già infortunati Stankeviciu,Klose e Lulic si va ad aggiungere Dias che nella partita contro il Parma ha rimediato uno stiramento alla coscia sinistra. Il brasiliano resterà fermo per 3 settimane. Oltre a Dias anche Radu, seppur in maniera minore, ha accusato dei dolori e domani rimarrà a riposo per capire l’entità dell’infortunio.
A termine seduta, alcuni giocatori hanno partecipato a una cerimonia in onore di Giorgio Chinaglia morto ieri e come segno di lutto sono state messe bandiere a mezz’asta.

Per quanto riguarda la classifica la Lazio è stata nuovamente fortunata,nè Udinese nè Napoli hanno approfittato del passo falso,ma i bianco-celesti non possono continuare di questo passo anche perchè la Roma si è insidiata tra le pretendenti dell’Europa che conta e dista solo 4 punti dagli uomini di Reja, il quale ha rilasciato un’intervista parlando della situazione attutale in casa Lazio, senza tralasciare nessuno notizia riguardo alle sue presunte dimissioni a fine stagione. Di seguito riportiamo testuali parole: “Da tempo abbiamo delle carenze nell’attenzione e non dobbiamo ripetere gli errori analizzati, soprattutto contro squadre che partono a mille, se vogliamo poi arrivare al nostro obiettivo. Da qui alla fine non dobbiamo mollare nulla. Il k.o. di Parma non ci voleva, però facendo l’analisi anche delle condizioni delle altre squadre, noto che quando è calata la concentrazione dovuta all’uscita dall’Europa stiamo pagando un po’ di fatica. Abbiamo tutto il tempo per recuperare e abbiamo un margine importante. Guardiamo la gara di sabato che per me è determinante, uno scontro diretto che va affrontato con la carica giusta. Contro il Napoli mancheranno Dias, Lulic e Klose, ma non possiamo piangerci addosso, ma trovare soluzioni interne alla rosa. Chi gioca dovrà dare tutto. Dobbiamo contrastare l’intensità e la velocità del Napoli. Anche loro hanno delle assenza ma hanno una rosa adeguata. Il Napoli arriverà per giocarsi una finalissima, rimaniamo concentrati ormai su sabato”

Puoi commentare, o collegare il post sul tuo sito.

Commenta