Antonio CANDREVA

Antonio - Antonio CANDREVA

Antonio Candreva

Antonio
CANDREVA
87
Data di nascita28/02/1987
Luogo di nascitaRoma
NazionalitàItaliana
Altezza181 cm
StagioneSquadraCategoriaPresenzeReti
2004-05TernanaB20
2005-06TernanaB290
2006-07TernanaC1160
2007-08UdineseA30
2008-09LivornoB332
2009LivornoA190
Gennaio 2010JuventusA162
2010-11ParmaA313
2011-12CesenaA163
Gennaio 2012LazioA153

Antonio Candreva (Roma, 28 febbraio 1987) è un calciatore italiano, centrocampista della Lazio e della Nazionale italiana.

Centrocampista completo: destro naturale, nasce trequartista, ma può essere schierato come mezzala destra o sinistra.[2][3]Caratteristiche tecniche

Carriera

Club

L’esordio alla Ternana e il passaggio all’Udinese

Inizia la carriera da calciatore professionista nel 2004 in Serie B con la maglia della Ternana. Dopo tre stagioni passate in maglia rossoverde, nel 2007 firma per l’Udinese. Il 27 gennaio 2008, a 20 anni, esordisce in Serie A nella partita Udinese-Inter (0-0). La sua stagione in Friuli è negativa, in campionato l’allenatore Marino gli concede solamente 3 presenze, per piccoli spezzoni di partita.

I vari prestiti

Nella stagione 2008-2009 viene ceduto in prestito al Livorno, in Serie B, dove diventa titolare e contribuisce alla promozione in A. Il prestito viene quindi confermato anche per la stagione successiva. Il 20 gennaio 2010 viene ufficializzato il suo passaggio dall’Udinese alla Juventusin prestito con diritto di riscatto della comproprietà a favore dei bianconeri torinesi. Il Livorno, club nel quale il giocatore militava in prestito, è stato indennizzato con poco più di un milione di euro.[4][5] Il 23 gennaio 2010 debutta con la maglia bianconera nell’anticipo della 21ª giornata Juventus-Roma (1-2) (squadra per cui tifa sin da bambino), subentrando a Grygera.

Il 21 febbraio 2010, durante la partita Bologna-Juventus (1-2) segna il primo gol in Serie A e in maglia bianconera, regalando la vittoria alla sua squadra. Esordisce nelle coppe europee nella partita di ritorno a Torino dei sedicesimi di finale di Europa League contro l’Ajax (0-0). Il 14 marzo 2010 segna il suo secondo gol nella partita Juventus-Siena (3-3) con un tiro dalla distanza. Alla fine del campionato la Juventus decide di non riscattarlo. Ritorna così all’Udinese, squadra detentrice del suo cartellino, con cui svolge la preparazione estiva, ma viene poi ceduto con la formula del prestito, con diritto di riscatto della metà del cartellino, al Parma, il 30 agosto 2010[6]. Il 14 novembre realizza il gol decisivo nella prima vittoria in trasferta del Parma della stagione 2010-2011 contro il Bari (0-1). Rientrato all’Udinese per fine prestito, il 21 luglio 2011 viene ceduto al Cesena in prestito con diritto di riscatto per la compartecipazione.[7]

Lazio

Nella sessione invernale del calciomercato, il centrocampista romano viene acquistato dalla Lazio con la formula del prestito con diritto di riscatto per la compartecipazione.[8] Il 1º febbraio 2012, esordisce tra i fischi con la maglia biancoceleste subentrando all’88º minuto di gioco al brasiliano Hernanes nella partita casalinga vinta 2-0 contro il Milan.[9][10] Il 7 aprile 2012 segna il suo primo gol con la maglia biancoceleste nella partita vinta 3-1 contro il Napoli allo Stadio Olimpico.[11] Si ripete il 25 aprile nella gara esterna persa contro il Novara per 2-1 ed entra nel tabellino dei marcatori anche nell’ultima gara di campionato del 13 maggio contro l’Inter, vinta all’Olimpico per 3-1.[12]

Nell’estate del 2012 la Lazio acquista in comprorietà il centrocampista romano, riscattando la metà del cartellino dal Cesena, con l’altra metà appartenente ancora ai bianconeri dell’Udinese.

Nazionale

Ha fatto parte di molte nazionali giovanili a partire dall’Under-18 fino alla Nazionale Olimpica, con la quale ha esordito nel maggio 2008 alTorneo di Tolone, manifestazione amichevole in preparazione dei Giochi olimpici di Pechino, vinta dagli azzurrini. Alle Olimpiadi di Pechinoviene convocato come una delle 4 riserve. Dopo la seconda partita del girone, viene chiamato a sostituire il fuoriquota Tommaso Rocchi, infortunato al perone, e diventa così un componente della rosa a tutti gli effetti. Viene inserito nella lista dei 23 convocati per gli Europei U-21 2009 in Svezia, dove l’Under-21 viene eliminata in semifinale dalla Germania. Il 14 novembre 2009, a 22 anni, esordisce in Nazionale con il CTLippi, giocando titolare nella partita amichevole Italia-Olanda (0-0) disputata a Pescara.[13] Viene inserito nella lista dei 30 pre-convocati per i Mondiali 2010, ma il 17 maggio 2010 viene escluso insieme a Fabio Grosso dalla lista dei 28 convocati per il ritiro del Sestriere. Il 12 ottobre2012 torna in campo nella vittoria 3-1 in trasferta contro l’Armenia, a quasi tre anni dall’ultima presenza in azzurro.

Statistiche

Presenze e reti nei club

Statistiche aggiornate al 20 ottobre 2012

StagioneSquadraCampionatoCoppe nazionaliCoppe europeeAltre coppeTotale
CompPresRetiCompPresRetiCompPresRetiCompPresRetiPresReti
2004-2005Bandiera dell'Italia TernanaB20CI0020
2005-2006B290CI10300
2006-2007C1160CIC00160
Totale Ternana47010480
2007-2008Bandiera dell'Italia UdineseA30CI5080
2008-2009Bandiera dell'Italia LivornoB332CI00332
2009-gen. 2010A190CI30220
Totale Livorno52230552
gen.-giu. 2010Bandiera dell'Italia JuventusA162CI10UEL30202
2010-2011Bandiera dell'Italia ParmaA313CI20333
2011-gen. 2012Bandiera dell'Italia CesenaA182CI21203
gen.-giu. 2012Bandiera dell'Italia LazioA153CI00UEL20173
2012-2013A82CI00UEL30112
Totale Lazio23550285
Totale carriera190141418021215

Commenti e collegamento al sito non sono permessi.

Commenti chiusi.

© 2018 ss.lazio.it | Powered by IMPRENDO - P.I. 12438431004 | Privacy e Cookie Policy